Cooperativa Agorà Marche: solo a maggio sono stati pagati gli stipendi di gennaio 2017 degli Operatori del Centro Sì e del Coser di Falconara Marittima. Il 5 giugno i Sindacati hanno chiesto l’intervento del Sindaco Brandoni e dell’Assessore Fiorentini che, però, si tengono la richiesta nel cassetto e non fanno sapere nulla ai Consiglieri comunali a cui la nota sindacale era stata inviata per conoscenza! Lara Polita, informata della nota dai Sindacati, chiede l’urgente convocazione della Commissione consiliare e la presenza dei Sindacati!

Scritto il 22 Giugno 2017 
Pubblicato su Comunicati Lista Cittadini

senza-ric-sindaco.jpgPurtroppo è ormai cosa nota che la Cooperativa Agorà Marche paga gli stipendi alle socie lavoratrici in servizio presso i due Centri di Falconara M. con notevole ritardo rispetto al CCNL e ciò nonostante la cooperativa stessa abbia sottoscritto accordi di rientro presso la Prefettura di Ancona in sede di raffreddamento dei conflitti e nonostante le continue pressioni da parte delle OO. SS.. Ma arrivare a pagare gli stipendi di gennaio 2017 il 12 maggio 2017 è veramente troppo, fuori da ogni possibile tolleranza!! Gli Operatori/ le operatrici che operano presso le strutture del Centro Sì e del Coser ogni giorno, responsabilmente lavorano per rendere un buon servizio agli utenti ed alle loro famiglie ed è quindi un loro sacrosanto diritto ricevere la giusta retribuzione per il lavoro che svolgono“.

centro-si.JPGQuesto è uno stralcio della nota con la quale – il 5 giugno scorsoi Sindacati CGIL-CISL-UIL hanno chiesto al Sindaco, all’Assessore e ai Dirigenti ai Servizi Sociali un intervento significativo che consenta di risolvere una volta per tutte il problema restituendo la giusta dignità al lavoro“.

La nota è stata inviata per conoscenza anche a tutti i Consiglieri comunali, ma non è mai stata consegnata loro dall’Amministrazione comunale.

La Consigliera di FBC/CiC Lara Polita è stata informata della nota dai Sindacati stessi e ieri, 21 giugno, ha formulato la richiesta di una urgente convocazione della Commissione consiliare VI^ (Servizi Sociali) “per esaminare le problematiche connesse al mancato pagamento degli stipendi degli operatori”. Lara Polita ha chiesto che siano invitate anche le OOSS.

L’Assessore Fiorentini ha comunicato che sarà fuori regione dal 24 giugno al 2 luglio ed ha chiesto alla Consigliera Polita se per la Commissione “volesse attendere dopo il 2 luglio” .

La Presidente della Commissione, Stefania  Marini, cui spetta la convocazione, ha comunicato che sarà fuori Falconara fino al 3 luglio!

E’ giocoforza che si dovranno attendere le esigenze del Presidente della Commissione e dell’Assessore Fiorentini a meno che il Sindaco non percepisca l’urgenza della situazione e decida d’autorità prima di luglio.

Ma una riflessione va fatta alla luce anche delle esigenze private manifestate dal Presidente della Commissione e dall’Assessore ai Servizi Sociali:

di fronte a lavoratori che percepiscono lo stipendio a singhiozzo con 5 mesi di ritardo;

di fronte ad una palese difficoltà della Coop. Agorà nella gestione della delicata struttura socio-assistenziale;

l’Amministrazione comunale non solo non si è preoccupata di convocare Sindacati e Lavoratori dopo 17 giorni dal ricevimento del loro ennesimo grido di allarme ma, non informando i Consiglieri comunali, ha tentato di impedire che la grave problematica fosse conosciuta e sollevata da altri!

Staff comunicazione liste civiche Falconara Bene Comune e Cittadini in Comune

Commenti

Rispondi

You must be logged in to post a comment.