Popolo della Libertà Falconara: poche idee … e non tutte del proprio sacco!

Scritto il 9 Novembre 2011 
Pubblicato su Comunicati Lista Cittadini

notaDurante l’ultimo Consiglio Comunale di Falconara Marittima (27/10) è stata approvata una mozione presentata dal PdL che impegna l’Amministrazione Comunale a destinare a giovani coppie una parte degli ex alloggi d’emergenza, usando la formula dell’affitto con la possibilità del futuro acquisto (costo scalato dell’affitto già pagato).

Nei giorni precedenti il Consiglio, il PdL ha “sbandierato” sui quotidiani locali questa idea/mozione che però non è farina del proprio sacco, ma il frutto del lavoro della Commissione Consiliare preposta in cui il Consigliere di Cittadini in Comune – Fabio Talevi – l’aveva proposta tra il consenso degli altri componenti (come rilevabile dal Verbale di Commissione).

La proposta del Consigliere Talevi è il risultato dello spirito costruttivo del lavoro di tutta la Commissione Consiliare che è impegnata da molti mesi sulla difficile problematica degli alloggi di emergenza,

Nel rispetto di quello spirito, il Consigliere della Lista CiC non ha ritenuto di rendere pubblica la sua proposta in quanto tutt’ora confida nella possibilità di arrivare al termine dei lavori in Commissione con una proposta unitaria – maggioranza/opposizione  – sulla quota di alloggi da vendere e quella da riutilizzare per scopi sociali da parte dell’Amministrazione.

La Lista Civile Cittadini in Comune continuerà a fare il proprio lavoro per tutti i cittadini – senza distinzione di razza, religione, sesso, cultura – e stigmatizza chi per finalità puramente personalistiche prova a fare il primo della classe copiando il compito del vicino.

Il PdL ci conferma, periodicamente, la sua fame di idee di cui sembra essere a corto.

Abbiamo accumulato parecchie prove in questa legislatura: dal Piano del Litorale Nord (Rocca), all’idea della viabilità di collegamento Collemarino/Variante SS16; dal Fondo di Solidarietà (sostenuta insieme al PD) fino a quella odierna.

Ma abbiamo anche capito che la collaborazione da parte delle opposizioni che, periodicamente, il Sindaco sollecita non può essere accordata a chi  si comporta in modo politicamente scorretto.

Staff Lista CiC

Commenti

Rispondi

You must be logged in to post a comment.