Bagarre in Consiglio Comunale: Cittadini in Comune scopre che la Tabella del Regolamento Servizio Assistenza Domiciliare ha i valori ISEE invertiti e sballati!

Scritto il 28 Dicembre 2010 
Pubblicato su Comunicati Lista Cittadini

Bagarre in Consiglio Comunale: Cittadini in Comune scopre che la Tabella del Regolamento SAD ha i valori ISEE invertiti e sballati.

Copiata male? Forse, ma il PdL e l’Amministrazione Brandoni dimostrano di essere quelli “del fare peggio”!

Il Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD) è un servizio rivolto a cittadini residenti anziani e/o disabili, nuclei familiari con minori a carico, soggetti a rischio di emarginazione in condizioni di limitata autonomia nelle attività quotidiane della vita e nelle capacità relazionali.

Da oggi il governo della loro casa, la cura del vestiario e della biancheria, il supporto all’assunzione dei pasti, l’igiene e la pulizia personale, l’assunzione dei farmaci, ecc non sarà più completamente gratuita per coloro che accedono al Servizio, ma ci sarà una compartecipazione alla spesa da parte dell’utente in una percentuale rapportata alla situazione economica I.S.E.E. del nucleo familiare o del nucleo composto da una persona (mono-parentale)

Il Regolamento del SAD approvato dal Consiglio Comunale prevede, tra le altre cose, anche la Tabella per il calcolo della contribuzione o meno dell’utente. Questo è il Regolamento presentato dall’Amministrazione Comunale e la relativa Tabella:

il Regolamento SAD portato in Consiglio Comunale da Amministrazione e PdL

Tabella ISEE Falconara

Nella Commissione Consiliare VI del 27/12/2010, Cittadini in Comune aveva sottolineato, tra gli altri, un aspetto critico:

Pertanto, sulla base della Tabella proposta dall’Amministrazione Comunale, abbiamo proposto un emendamento che chiedeva un innalzamento di 500 € della situazione economica ISEE di riferimento per la individuazione della eventuale esenzione o contribuzione. Emendamento al Regolamento

Il PdL, in Commissione e in Consiglio Comunale per bocca del Consigliere Nucci e dello stesso Assessore Baldassarri, si è strenuamente “opposto alla proposta” giudicata “non praticabile, pretestuosa e genericaanche perché, ha aggiunto il Consigliere Nucci, “il regolamento è stato fatto sulla falsariga di quello di Chiaravalle in vista della futura approvazione di un regolamento d’Ambito“!

Allora CiC, grazie all’aiuto di cittadini utenti del SAD, ha sfogliato il Regolamento di Chiaravalle ed ha scoperto la seguente Tabella per il calcolo della contribuzione o meno dell’utente: Tabella ISEE Comune di Chiaravalle

Praticamente i valori ISEE dei nuclei-monoparentali e dei nuclei familiari sono invertiti rispetto a ciò che l’Amministrazione Comunale di Falconara M.ma ha scritto nel suo Regolamento ed il PdL ha difeso con arroganza!

Qual è il punto di questa “tafazzata” dell’Amministrazione e del PdL?

Non è tanto l’errore del copia/incolla (che ancora non capiamo come fa ad invertire i valori!) bensì è la prevenzione faziosa rispetto alla motivazione dell’emendamento di CiC e PD che tentava di riequilibrare una Tabella squilibrata e penalizzante.

Una prevenzione faziosa rispetto al tentativo di erogare più equamente ed in maniera non escludente un Servizio importante a nostri concittadini a rischio o, sicuramente poco fortunati!

E che l’emendamento non fosse pretestuoso è stato dimostrato quando CiC e PD lo hanno ritirato dopo il ripristino della VERA TABELLA “ritrovata” da CiC!

Loris Calcina (capogruppo consiliare Lista Civile Cittadini in Comune – Falconara M.ma)

Commenti

Un Commento a “Bagarre in Consiglio Comunale: Cittadini in Comune scopre che la Tabella del Regolamento Servizio Assistenza Domiciliare ha i valori ISEE invertiti e sballati!”

  1. Carlo Brunelli il 28 Dicembre 2010 21:08

    il termine “tafazzata” non lo conoscevo… ma è calzante in modo strepitoso!
    Bravo Loris! Superlativo!

Rispondi

You must be logged in to post a comment.