Ancora dal Consiglio comunale su CAM-MMS-Hera…”della parsimonia” e “della trasparenza”

Scritto il 10 Luglio 2010 
Pubblicato su Comunicati Lista Cittadini, Consigli Comunali

Vicenda CAM – MMS/Hera (1)
ovvero … della parsimonia!

frit fruit
Cittadini in Comune ha presentato un Ordine del Giorno affinché il Consiglio Comunale invitasse i componenti del Consiglio di Amministrazione del CAM SpA a rinunciare alla propria indennità finché l’azienda rimane affittata a Marche Multiservizi/Hera.

Lo ritenevamo e lo riteniamo un invito ragionevole considerato che, rimanendo in carica, l’attuale CdA del CAM non farà altro che prendere atto di una gestione dell’azienda CAM esercitata da MMS/Hera, a Pesaro! 27.000 € – la somma dei compensi del CdA – ci sembrano inutili per ratificare decisioni altrui!

La proposta è stata bocciata dalla maggioranza PdL del Sindaco Brandoni!

Vicenda CAM – MMS/Hera (2)
ovvero … della trasparenza!

Totò
Il 25 Giugno scorso la Lista Civile Cittadini in Comune ha chiesto all’Amministrazione comunale copia delle
due diligence redatte dalla Soc. C. BORGOMEO SRL di Roma relative alla ipotizzata e sfumata fusione tra CAM ed AnconAmbiente. Le Relazioni della Soc. Borgomeo ci sono utili per capire fino in fondo quali elementi hanno fatto sempre sostenere all’Assessore Mondaini che non esisteva convenienza nell’operazione tra le due società.

Ebbene, dopo i 10 giorni max di attesa come da Regolamento per l’accesso agli atti dei consiglieri comunali, il Segretario Comunale ci ha comunicato VERBALMENTE che l’Amministrazione non ha quelle Relazioni della Soc. Borgomeo.

Sempre VERBALMENTE, il Segretario Comunale ci ha anche comunicato che il CAM SpA (non sappiamo se il CdA o il Direttore) CI HA MANDATO A DIRE che loro hanno le Relazioni richieste e, prima di consegnarcele, preferirebbero illustrarcele loro stessi.

Divertiti dall’esilarante commedia all’italiana di cui ci siamo ritrovati – nostro malgrado – figuranti, abbiamo chiesto al Segretario Comunale il numero diretto di colui o colei del CAM SpA che ci ha invitato all’illustrazione preventiva … Quel numero non c’è in Comune e saremmo dovuti passare attraverso il centralino del CAM. Allora abbiamo chiesto il numero diretto del Presidente del CdA del CAM e ci hanno risposto che anche quello non ce l’hanno e, comunque, il Presidente “è in ferie”!

Ovviamente, da domani, pretenderemo dal Sindaco il rispetto del Regolamento comunale e, dunque, quello che ci spetta di conoscere senza interposta illustrazione preventiva! Poi, dopo aver studiato la Relazione della Soc. Borgomeo con chi riterremo più opportuno, sentiremo anche ciò che vorrà illustrarci il CdA del CAM o il suo Direttore.

Intanto due domande sorgono spontanee:

1) CAM SpA è partecipata dal Comune di Falconara Marittima per il 98,86%. Come mai l’Amministrazione non ha una copia della relazione della Società Borgomeo?
2) Se l’Assessore Mondaini ci ha sempre detto con sicurezza che quelle Relazioni della Soc. Borgomeo erano negative per un processo di integrazione tra CAM e AnconaAmbiente – per altro senza mai fornire ai consiglieri comunali stralci della Relazione stessa! – dove le ha lette? E’ andato nella sede del CAM? Se le è fatte illustrare preventivamente? Non ne ha ricevuto copia in Comune come dovrebbe accadere per i tutti i Soci pubblici del CAM SpA?

Loris Calcina (capogruppo consiliare Lista Civile Cittadini in Comune – Falconara M.ma)

Commenti

Rispondi

You must be logged in to post a comment.