Commissione consiliare Servizi sociali: chiediamo le dimissioni del Presidente! PREGIUDICATO IL LAVORO DEI CONSIGLIERI!

Scritto il 18 Giugno 2010 
Pubblicato su Consigli Comunali, Economia e Bilancio

tragicomica Abbiamo chiesto le dimissioni del Presidente della Commissione VI^ – Bruno Severini (UdC) – poiché, ignorando le sollecitazioni dei capigruppo di CiC e del PD (18 e 27 Maggio e 11 Giugno u.s.) ed ignorando l’appuntamento fissato addirittura dal 7 Aprile u.s. dalla stessa Commissione VI , il Consigliere / Presidente ha ritardato pesantemente e pregiudicato la funzionalità della Commissione e il lavoro dei consiglieri.

Il Regolamento del Consiglio comunale è stato calpestato!

Il 7 Aprile era stato stabilito che subito dopo l’approvazione del Bilancio – 29/4/2010 – la Commissione VI sarebbe stata convocata per iniziare a valutare la bozza del Regolamento per la concessione dei contributi del Fondo di Solidarietà per i lavoratori licenziati.

L’argomento del Fondo di solidarietà per i lavoratori licenziati è molto importante e un Presidente di Commissione che dopo 50 giorni non ha ancora adempiuto al proprio dovere non è adeguato al compito istituzionale assegnatogli.

Per di più alla riunione della Commissione VI^ convocata in fretta e furia per il 18 giugno – soltanto dopo le reiterate sollecitazioni e proteste di CiC e PD – il Presidente Severini e l’Assessore Baldassarri si sono presentati a mani vuote, senza la bozza del Regolamento per il Fondo, come stabilito il 7 Aprile.

Il capogruppo del PD Mastrovincenzo ha duramente censurato il comportamento del Presidente Severini e dell’Assessore Baldassarri.

Noi di Cittadini in Comune non abbiamo chiesto il voto della Commissione sulla richiesta di dimissioni del Presidente Bruno Severini per evitare una umiliazione della persona, cosa che non è nelle nostre intenzioni e nel nostro costume: CiC spera vivamente in un atto responsabile del Sig. Bruno Severini che, lo ribadiamo, è persona dalle molte competenze MA NON POSSIEDE QUELLA DA PRESIDENTE DI COMMISSIONE CONSILIARE!

L’inutile Commissione VI^ si è conclusa con un dietrofront inaudito quanto indecoroso dell’Assessore ai servizi sociali Gilberto Baldassarri il quale è arrivato a rinnegare le modalità dell’impegno per il Fondo di solidarietà per i lavoratori licenziati, impegno verbalizzato ed esposto ai componenti della Commissione e ai rappresentanti delle Organizzazioni sindacali il 7 Aprile u.s. con le seguenti parole:

Mi rendo conto che 10.000 € non sono tanti ma per cominciare vanno più che bene. (…) Intanto si iscrive il Fondo di 10.000 € a Bilancio. Nel frattempo si abbozza il Regolamento per la concessione dei contributi e ci si rivede subito dopo l’approvazione del Bilancio.

Su questa farsa finale si è chiusa la Commissione VI^

Loris Calcina (capogruppo consiliare Lista Civile Cittadini in Comune – Falconara M.ma)

Commenti

Un Commento a “Commissione consiliare Servizi sociali: chiediamo le dimissioni del Presidente! PREGIUDICATO IL LAVORO DEI CONSIGLIERI!”

  1. Elisabetta il 21 Giugno 2010 00:10

    Ma quando si farà questo regolamento, alla fine?
    Vi meravigliate ancora del comportamento di queste due persone? Sono sempre così. Credo che non siano adeguate al loro ruolo.

Rispondi

You must be logged in to post a comment.