EMERGENZA PM10 A FALCONARA M.: IL SINDACO DEVE INTERVENIRE, NON PUO’ CONTRATTARE I SUOI DOVERI!

Scritto il 22 Maggio 2010 
Pubblicato su Comunicati Lista Cittadini

inquinamento La giustificazione dell’Amministrazione comunale falconarese riguardo alla sua stessa inerzia nella tutela della salute pubblica dagli elevati livelli di Polveri sottili (PM10) nei mesi di Gennaio, Febbraio e Marzo 2010 risulta un doppio autogol!

  1. rispetto al resto della Regione Marche nel periodo 1997 – 2007 si è registrato il maggior numero di ricoveri ospedalieri per asma dei bambini determinato dalla polveri sottili
  2. un aumento della mortalità per leucemia – statisticamente significativo – nel sottogruppo di uomini e donne che per più di 10 anni hanno vissuto nel territorio circostante la raffineria API.

Al contrario dell’opinione della Giunta Brandoni, la Lista Civile Cittadini in Comune è molto attenta e aggiornata non solo ai dati sanitari della popolazione ma anche al significato delle parole:ADOTTA e DECIDE sono due imperativi, non sono due condizionali!

Il Sindaco deve intervenire, non può contrattare i suoi doveri!

In conclusione, ci permettiamo un dubbio sulla inerzia della Giunta falconarese: forse il Sindaco non ha ordinato una riduzione del traffico automobilistico perché lo ha considerato un provvedimento impopolare per il PdL alla vigilia delle elezioni regionali del Marzo scorso?

Loris Calcina (capogruppo consiliare Lista Civile Cittadini in Comune – Falconara M.)

piano di Azione contro PM10 DACR 52/2007

La nota del Comune di Falconara Marittima

http://www.vivereancona.it/index.php?page=articolo&articolo_id=246081

Commenti

2 Commenti a “EMERGENZA PM10 A FALCONARA M.: IL SINDACO DEVE INTERVENIRE, NON PUO’ CONTRATTARE I SUOI DOVERI!”

  1. cittadino non in comune il 23 Maggio 2010 13:26

    CIC la vostra campagna di opposizione o è strumentalizzazione politica o è che c’avete delle testoline piccole piccole…..

  2. cittadino non in comune il 23 Maggio 2010 13:30

    PS leggete l’allegato C del piano di azione della Regione. vi potrete rispondere da soli. che testoline…..

Rispondi

You must be logged in to post a comment.