RIGASSIFICATORI: LETTERA APERTA DELLA LISTA CIVILE CITTADINI in COMUNE di Falconara M.ma AL SINDACO DI NUMANA

Scritto il 13 Gennaio 2010 
Pubblicato su Comunicati Lista Cittadini, Salute e sicurezza

lettera aperta   Egr. Signor Sindaco di Numana, dr. Marzio Carletti

La minaccia della costruzione di un rigassificatore giustamente la preoccupa.   In quanto Sindaco, Lei si sente responsabile per i suoi cittadini, per il danno di immagine e per i rischi che la realizzazione di un rigassificatore nel mare antistante Porto Recanati potrebbe determinare.
Avendo letto di alcune sue dichiarazioni apparse sulla stampa locale in data 12/01/10 ci chiediamo però se lei, oltre alle responsabilità proprie di Sindaco, abbia anche una responsabilità umana. Ovvero se Lei abbia deciso di porre un limite, che coincide con il territorio che amministra, all’interno del quale valgono responsabilità, doveri, valori etici, che non valgono invece per chi sta fuori di esso.
Gli antichi latini coniarono un modo di dire, per biasimare chi pur di salvaguardare i propri interessi alimentava la disgrazia degli altri: “mors tua, vita mea”.
Ci chiediamo che significato abbiano per lei le parole “solidarietà”, “fratellanza”, ma anche “giustizia” e “rispetto”.
Il concetto per cui “tanto a Falconara c’è già una raffineria”, e pertanto ” il rigassificatore sarebbe scontato in ragione della situazione ambientale esistente” è un concetto eticamente inaccettabile semplicemente perchè la realizzazione di un rigassificatore aggraverebbe la sicurezza dei residenti già penalizzati da gravi patologie in relazione all’esistente raffineria.

E’ forse lo stesso concetto che ha riportato la schiavitù a Rosarno, o che muove le navi cariche di sostanze tossiche verso le coste dell’africa, o che rigenera l’economia planetaria sullo sfruttamento e l’assenza di tutele per i lavoratori ? E’ un concetto perfettamente in linea con il cinismo e l’ipocrisia che caratterizza questa stagione del mondo ?
Stando a questo modo di essere e di fare, anche noi, a Falconara, ci dovremmo battere perchè il rigassificatore si realizzi a Numana e non qui. Dovremmo fare il tifo per i francesi perchè riescano ad arrivare prima dell’API.
E invece noi non lo facciamo e, al contrario siamo vicini ai cittadini di Numana e ne condividiamo le giuste preoccupazioni e la voglia di reagire. E siamo pronti a impegnarci fin da subito al loro fianco. Perchè se ad essere rivendicate sono salute e sicurezza, salute e sicurezza sono di tutti. Se ad essere rivendicata è la giustizia, la giustizia è di tutti.

Ma, in conclusione, ci sorge spontanea una domanda: da dove nasce tanta convinzione che a Falconara il rigassificatore si farà? Lo ha appreso dalla stessa Regione?

Loris Calcina (capogruppo consiliare Lista Civile Cittadini in Comune – Falconara M.ma)
Arch. Carlo Brunelli (Resp. Urbanistica e Territorio Lista Civile Cittadini in Comune)

Commenti

5 Commenti a “RIGASSIFICATORI: LETTERA APERTA DELLA LISTA CIVILE CITTADINI in COMUNE di Falconara M.ma AL SINDACO DI NUMANA”

  1. Angela il 13 Gennaio 2010 16:06

    Che tale dichiarazione sia stata fatta dal sindaco è assolutamente inaudito. Come già successo a Corinaldo, dove si è detto che la località è “troppo bella e pulita” per diventare sito di una centrale. Quindi Falconara (e zone limitrofe) dovrebbe diventare il lazzaretto delle Marche? E i suoi abitanti una sorta di vittime sacrificali?

  2. Piero il 14 Gennaio 2010 09:34

    scusate … ma il nostro Sindaco Brandoni ovviamente non ha battuto ciglio? di questa lettera aperta c’e’ traccia nei giornali di oggi?

  3. Loris il 14 Gennaio 2010 10:19

    Il Sindaco e la Giunta di Falconara si sono già espressi favorevolmente al rigassificatore con Delibera di Giunta n. 42 del 2/3/2009. Ci fu una commissione consiliare alla quale non potei partecipare per un malanno stagionale … Ma più che contestare non sarebbe cambiato nulla nella testa di questi amministratori!
    Un passaggio in Consiglio ci sarà soltanto se il progetto verrà approvato dai Ministeri Sviluppo e Ambiente. Anche quì sarà dirimente la Regione Marche: SI o NO all’intesa Stato/Regione!
    Nel 2008 i Comitati Villanova e Fiumesiono insieme a l’Ondaverde ONLUS hanno presentato una ottima serie di Osservazioni nell’ambito del procedimento VIA. Trovi il pdf a margine del seguente articolo: http://www.comitati-cittadini.org/2009/07/con-i-rigassificatori-aumenteranno-le-bollette-del-metano/
    Loris

  4. claudio paolinelli il 14 Gennaio 2010 20:35

    Ricordo che prima di costruire impianti tipo i rigassificatori, secondo la Legge Seveso, è necessaria una consultazione popolare.

    E’ un piccolo particolare che però sfugge alla totalità dei politici di centrodestra come di centrosinistra.

  5. Roberto Cenci il 15 Gennaio 2010 16:59

    Questa sera al Palacongressi di Loreto si svolgerà un’Assemblea che vedrà l’intervento del Biologo TAMINO. La serata verterà principalmente proprio sul discorso “rigassificatori” loro impatto sull’ambiente e “sicurezza”.
    Chi intendesse partecipare, per ottimizzare l’uso della auto in diversi ci siamo dati appuntamento alle 20.50 in piazza Garibaldi, poi alle 21 partiamo insieme alla volta di Loreto.

Rispondi

You must be logged in to post a comment.