Semaforo Pedonale a Villanova e Giunta Brandoni

Scritto il 25 Gennaio 2009 
Pubblicato su Consigli Comunali, Quartieri

semaforo rosso semaforo verde 2

C’E’ POCO DA OFFENDERSI,
L’ASSESSORE PETRI E LA GIUNTA BRANDONI DEVONO DIRE SI O NO
!

Sorvoliamo sull’attacco scomposto dell’Assessore Petri (“affermazioni errate… scorrette… false”) proprio perché non ci piace la rissa politica sui problemi dei cittadini ma, al contrario di ciò che sostiene l’Assessore, ci interessa dare loro una soluzione.

E’ proprio per questo motivo che abbiamo presentato una MOZIONE – il cui scopo è tentare di impegnare l’Amministrazione comunale “a fare” – invece di una INTERROGAZIONE  – che per sua finalità chiede che cosa intende fare l’Amministrazione sul problema esposto – come avrebbe comodamente preferito il capogruppo del PdL Rossi!

Fatta questa distinzione scolastica (me ne scuso) ma quanto mai necessaria, l’Assessore Petri, in Consiglio Comunale, aveva due opzioni di fronte alla proposta della Mozione della Lista Civile sull’impianto semaforico a Villanova: POTEVA DIRE UN CHIARO SI O UN CHIARO NO!

In questo modo l’Assessore Petri avrebbe parlato a nome dell’Amministrazione assumendosi un impegno.

Stabilita la volontà ad agire dell’Amministrazione comunale, il successivo chiarimento rispetto al maggiore costo dell’uso dei vecchi semafori (proposto dalla Lista Civile unicamente per pesare il meno possibile sulle casse comunali!) piuttosto che all’implementazione di nuovi sarebbe stato oggetto di emendamento che noi stessi della Lista avremmo proposto!

Avremmo modificato noi stessi la nostra Mozione per renderla digeribile anche alla maggioranza del PdL che l’aveva bollata come capziosa (a proposito, come dobbiamo intendere il termine, come insidiosa, ingannevole o cavillosa?) nell’intervento del capogruppo Clemente Rossi.

Ma l’Assessore Petri, nel Consiglio Comunale del 20/1, non ha detto né SI né NO all’impegno chiesto per l’apposizione dei semafori, come non ha preso alcun impegno sulla chiusura notturna dell’area pubblica ex Antonelli!

E dato che sulla stessa Mozione la maggioranza del PdL, la quale ha scelto il Sig. Petri ad amministrare Falconara, si è dichiarata contraria a sostenere l’impegno chiesto da Cittadini in Comune, poco contano i distinguo dell’Assessore!

Anzi, quando nella sua replica stizzita l’Assessore Petri dichiara Non ho detto che il semaforo non si può installare, ma semplicemente che non conviene usare quelli tolti da altre zone” continua a non dire nè SI nè NO a quell’impegno chiesto da Cittadini in Comune!

Il Gen. Petri non è un politico, è uno stimato falconarese che, generosamente, tenta di dare soluzione ai problemi della città. Pertanto non giudichiamo le sue parole come “politichese” poiché siamo sicuri che non è Sua intenzione nascondersi lì dietro.

Ma l’Assessore Petri deve sapere che la partita che sta giocando ha delle regole, le quali possono anche essere infrante. Per cui il “cappello politico” del NO messo dalla maggioranza consiliare del PdL sui Suoi onesti distinguo in Consiglio Comunale poteva toglierselo subito… od anche adesso!
I residenti di Villanova hanno chiesto il semaforo pedonale e lo hanno sottoscritto in oltre 200, è a questo che bisogna dire SI oppure NO!

Loris Calcina
Capogruppo Lista Civile Cittadini in Comune

Commenti

Rispondi

You must be logged in to post a comment.