Ex scuola Lorenzini di Villanova: come mai l’Amministrazione comunale di Falconara Marittima ha cestinato il progetto di riqualificazione autofinanziato da una ONLUS della pubblica assistenza che avrebbe già potuto essere stato realizzato? Un’interpellanza della Consigliera Lara Polita chede i verbali e la documentazione della trattativa!

Pubblicato il 11 Febbraio 2016 
Articolo su Comunicati Lista Cittadini, Consigli Comunali, Quartieri | Lascia un commento

senza-ric-sindaco.jpgRiguardo al recupero della ex scuola Lorenzini di Villanova, la Consigliera comunale LARA POLITA - liste civiche Falconara Bene Comune e Cittadini in Comune - ha presentato un‘INTERPELLANZA al Sindaco di Falconara Marittima per fare chiarezza sul come e il perché l’Amministrazione comunale abbia scelto di finanziarlo (forse!) attraverso l’incognita del bando ministeriale piuttosto che affidarsi alla certezza dell’intervento privato della BLU Pubblica Assistenza ONLUS che aveva già acceso un mutuo di 180.000 Euro!

Lara Polita spiega chel‘INTERPELLANZA punta a chiarire i termini della trattativa tra l’Amministrazione comunale e la BLU dato che - contravvenendo all’impegno preso ufficialmente in Commissione il 27 marzo 2014 dai Presidenti delle Commissioni II^ e III^ Ivano Astolfi e Valentina Barchiesi - essa si è svolta all’insaputa del Consiglio comunale e dei cittadini di Villanova. Che la trattativa fosse in atto e ben avviata, lo testimoniano i titoli dei quotidiani del 24 aprile, del 27 agosto e del 3 ottobre 2014 i quali riportano le dichiarazioni ottimistiche dell’Assessore Astolfi e del Presidente della BLU” il quale il 27 agosto 2014 dichiarò alla stampa che al ritorno dell’Assessore dal viaggio di nozze si sarebbe stipulata la convenzione con la quale la BLU avrebbe ristrutturato l’edificio a sue spese (180.000 Euro di mutuo) per farne la sede della pubblica assistenza e spazi sociali per il quartiere e la città.

Ovviamente la proprietà dell’edificio sarebbe rimasta del Comune di Falconara, ma in 6 mesi lo stabile sarebbe rinatoaggiunge la Consigliera delle civiche FBC/CiC. Continua a leggere…

Bypass ferroviario di Falconara Marittima: Lara Polita pubblica le prove della complicità dell’Amministrazione comunale nella realizzazione dell’opera! “Gli Amministratori comunali di Falconara Marittima ormai si arrampicano sugli specchi di fronte alla sonora sconfitta della loro scelta amministrativa, urbanistica, ambientale e politica a sostegno del bypass ferroviario a partire dal 2008 ad oggi”!

Pubblicato il 30 Gennaio 2016 
Articolo su Comunicati Lista Cittadini, Infrastrutture e Territorio | Lascia un commento

senza-ric-sindaco.jpgCon stupefacente nonchalance la Giunta Brandoni sta tentando di nascondere ai cittadini falconaresi quanto sarà devastante per il territorio di Falconara Marittima l’opera del bypass ferroviario.

Ciò che è stato puntualmente evidenziato dai Comitati dei quartieri Fiumesino e Villanova e da Ondaverde ONLUS a proposito della risposta negativa di RFI per le opere di compensazione e mitigazione chieste dal Comune,

http://www.comitati-cittadini.org/2016/01/bypass-ferroviario-falconara-marittima-i-soldi-basteranno-solo-per-i-binari-ecco-le-opere-di-compensazione-che-probabilmente-non-verranno-mai-realizzate-e-quelle-gia-rifiutate-rfi-rifila-un-pugno-s/ Continua a leggere…

Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2016-2018 del Comune di Falconara Marittima: la Consigliera di FBC/CiC Lara Polita vota a favore e suggerisce azioni migliorative.

Pubblicato il 26 Gennaio 2016 
Articolo su Comunicati Lista Cittadini, Consigli Comunali | Lascia un commento

simboliLunedì 25 gennaio il Consiglio Comunale ha approvato ad unanimità il documento di carattere generale sul contenuto del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2016-2018 del Comune di Falconara Marittima. Nel suo intervento, la Consigliera delle civiche Falconara Bene Comune e Cittadini in Comune - Lara Polita - ha chiesto che venissero presi in considerazione i seguenti punti:

 1.     Formazione adeguata, così come previsto dal paragrafo 5 della determinazione ANAC, dei Consiglieri comunali, per 2 motivi:

A.    Il coinvolgimento del Consiglio comunale deve passare attraverso una scelta ragionata e consapevole e quindi è fondamentale la formazione; Continua a leggere…

Falconara Marittima: sulla ex caserma Saracini, FBC/CiC chiedono la convocazione anche della Commissione consiliare sull’Urbanistica. Con la situazione creatasi va chiarita immediatamente la posizione dell’Amministrazione comunale sull’interesse concretamente manifestato per l’area da API raffineria!

Pubblicato il 19 Gennaio 2016 
Articolo su Comunicati Lista Cittadini, Infrastrutture e Territorio | Lascia un commento

senza-ric-sindaco.jpgChe il Comune di Falconara Marittima non voglia accollarsi la bonifica dell’area della ex Caserma Saracini è sacrosanto. Come è sacrosanto non acquisirla dall’Agenzia del Demanio in quelle condizioni.

Per cui la domanda conseguente è che cosa accadrà a quell’area, a parte la fetta che sarà espropriata da RFI per il bypass ferroviario che, comunque, dovrà essere bonificata prima di costruirci (sopra e sotto) le opere necessarie alla linea ferroviaria.

Sul resto della ex caserma si aprono diversi scenari e molte domande che rendono URGENTISSIME le valutazioni in Commissione consiliare Ambiente (chiesta da FBC/CiC) ma, soprattutto Urbanistica! Continua a leggere…

Falconara Marittima: sull’inquinamento dell’area della ex caserma U. Saracini, FBC/CiC hanno chieso l’URGENTE convocazione della Commissione Ambiente. La sprezzante scelta dell’Amministrazione comunale di non informare i Consiglieri comunali non fermerà l’azione di FBC/CiC! Ecco le nostre domande (forse) scomode!

Pubblicato il 15 Gennaio 2016 
Articolo su Comunicati Lista Cittadini, Economia e Bilancio, Salute e sicurezza | Lascia un commento

senza-ric-sindaco.jpgLe liste civiche Falconara Bene Comune e Cittadini in Comune hanno chiesto l’URGENTE CONVOCAZIONE della Commissione consiliare Ambiente a seguito della notizia appresa dagli Organi di Informazione riguardo l’inquinamento riscontrato nell’area della ex Caserma U. Saracini.

L’apprendimento della notizia dalla Stampa locale piuttosto che a seguito di una comunicazione e valutazione in sede di Commissione consiliare Ambiente, sottolinea il disprezzo dell’Amministrazione comunale verso una corretta prassi istituzionale che, tra l’altro, non avrebbe precluso in alcun modo anche la contemporanea comunicazione verso gli Organi di Informazione.

Evidenziamo ai cittadini quanto sia stridente quella comunicazione “precoce” dei dati dell’inquinamento della ex Caserma da parte dell’Amministrazione comunale dal momento che essa stessa fa attendere i Consiglieri comunali anche oltre 30 giorni prima di consegnare loro documenti inerenti qualsiasi attività di Giunta chiesti legittimamente con l’accesso agli atti previsto dalla Legge! Continua a leggere…

Falconara M.: il Presidente della Commissione consiliare Sicurezza ha presentato i dati dell’attività svolta dalla Polizia Municipale nel 2015 senza la documentazione necessaria per un confronto con i dati degli anni precedenti! Il commento della Consigliera FBC/CiC, LARA POLITA.

Pubblicato il 9 Gennaio 2016 
Articolo su Comunicati Lista Cittadini, Salute e sicurezza | Lascia un commento

senza-ric-sindaco.jpgschermata-2014-04-29-alle-163257-copia-copia.pngGiovedì 07 gennaio 2016 la neo Consigliera comunale delle liste civiche FBC/CiC, LARA POLITA, (anche se non ancora ufficialmente insediata) ha partecipato ai lavori della Commissione consiliare V^ (Sicurezza) presieduta dal Consigliere di maggioranza Cipolletti il quale ha presentato i dati dell’attività svolta dalla Polizia Municipale di Falconara Marittima nel 2015.

Ecco alcune valutazioni di LARA al termine della Commissione:Per avere un quadro più completo, ho chiesto di poter avere un raffronto con i dati dell’attività della Polizia Municipale almeno del 2014, ma non ho ricevuto risposta. Anche la Consigliera di maggioranza AL DIRY era d’accordo con me per il raffronto con almeno l’anno precedente, ma non è bastato per ottenere quei dati!

Inoltre ho posto le seguenti due domande: Continua a leggere…


<< Pagina PrecedentePagina Successiva >>