Il Viceprefetto di Ancona ha risposto riguardo all’Assessore che preferisce sparare “alle gambe, alle braccia o ai testicoli” di chi commette furti. Pubblichiamo integralmente la Sua nota.

senza-ric-sindaco.jpgLe liste civiche Cittadini in Comune e Falconara Bene Comune ritengono DOVEROSO pubblicare integralmente la nota del Viceprefetto di Ancona, sia per la massima TRASPARENZA a cui è uniformato il  nostro agire sia per rispetto del DIRITTO dei cittadini ad avere ogni informazione - senza filtri - affinché ognuno abbia la possibilità di formarsi un’idea complessiva e di poter esprimere la propria opinione.

A tale proposito il nostro sito è aperto ad accogliere le opinioni dei cittadini.

Liste civiche CiC7FBC - Falconara M.ma  Continua a leggere…

Sottoscriviamo l’APPELLO contro la svolta autoritaria del duo Renzi – Berlusconi e del Parlamento delegittimato!

senza-ric-sindaco.jpgSottoscriviamo l’APPELLO contro la svolta autoritaria del duo Renzi - Berlusconi e del Parlamento delegittimato!

http://www.libertaegiustizia.it/2014/03/27/verso-la-svolta-autoritaria/

Verso la svolta autoritaria http://www.libertaegiustizia.it/2014/03/27/verso-la-svolta-autoritaria/ Continua a leggere…

Esalazioni a Castelferretti: i ragionevoli dubbi di Cittadini in Comune e Falconara Bene Comune!

simboliPiù si riescono (a fatica) ad acquisire informazioni e documenti e più sorgono domande su tutto ciò che sta “intorno” alle esalazioni che per mesi hanno ammorbato la quotidianità dei residenti di Castelferretti.

Un “intorno” pubblico e privato tutt’altro che chiaro!

E’ per questo che nella Commissione consiliare ambiente del 17 febbraio scorso le Liste civiche CiC e FBC hanno continuato a porre all’attenzione tutti i RAGIONEVOLI DUBBI che stanno emergendo. Continua a leggere…

Bilancio politico dei primi 6 mesi delle Liste civiche falconaresi CiC/FBC: Borini sottolinea l’affidabilità e la concretezza delle proposte avanzate!

senza-ric-sindaco.jpg Ric e Lara“L’intenso impegno e le proposte reali del 2013 delle Liste civiche Cittadini in Comune e Falconara Bene Comune hanno confermato l’affidabilità e la concretezza del fotonostro progetto! Stiamo dimostrando con i fatti che non siamo quelli del NO!”

Con queste parole Riccardo Borini - Capogruppo e Consigliere comunale di CiC/FBC - ha concluso la conferenza stampa del 4 gennaio 2014 che ha fatto il punto sul lavoro svolto.

“Nonostante che l’acquisizione di documenti necessari per approfondire le problematiche e svolgere correttamente la nostra azione politica dentro il Consiglio comunale e fuori subisca illegittimi ritardi per responsabilità di Sindaco e Assessori, siamo riusciti ad intraprendere iniziative coinvolgendo costantemente i cittadini. Continua a leggere…

La sentenza di appello per il tragico incendio del 1999 alla raffineria API: una luce nella nebbia dell’oblio istituzionale!

dignitàIl processo di appello per l’incendio alla raffineria API del 25 agosto 1999 in cui morirono gli operai Ettore Giulian e Mario Gandolfi ha stabilito la responsabilità della Dirigenza tecnica dell’Azienda. Tra 90 giorni ne conosceremo i motivi.

I cittadini falconaresi dei Comitati dei quartieri Villanova e Fiumesino e il Comune di Falconara Marittima (quest’ultimo fino al 2005) - in qualità di Parti Civili riconosciute dal Tribunale -  avevano sempre sostenuto che quanto accaduto aveva relazione con  prassi aziendale non corrette, conosciute e tollerate dalla dirigenza di API raffineria, nonché con l’organizzazione dei controlli manutentivi degli impianti coinvolti.

Tenacemente, dopo il giudizio di primo grado (4 maggio 2005)  che assolse i vertici aziendali con l’equivalente della vecchia formula dubitativa, gli avvocati (Crispiani - Pesaresi - Pirani) di quei Comitati di cittadini e del Comune chiesero motivatamente al Pubblico Ministero di impugnare la sentenza. Continua a leggere…

L’Assessore all’Ambiente e al Patrimonio di Falconara M. Matteo Astolfi e la manomissione dell’orto botanico

Proviamo a capire che cosa ci indica la vicenda della manomissione dell’orto botanico a Falconara Marittima così come documentata dal dossier di Cittadini in Comune.