Sicurezza urbana: perchè il Sindaco Brandoni continua con la solita filastrocca? A proposito di degrado, di bivacchi e del pugno duro del Sindaco di Falconara M.ma

simboliLA QUESTIONE DEI SENZA TETTO ESISTE E VA AFFRONTATA ADEGUATAMENTE. In questi ultimi anni la povertà in Italia (come in Europa) è aumentata e con essa il numero dei senza casa. Quello dei senza tetto è un problema che accomuna tutte le città italiane (anche quelle di provincia come la nostra). Che ci piaccia  o no queste persone ci sono, purtroppo (per loro) stanno aumentando e dovremo farci i conti sempre più spesso.

Ribadiamo, come sempre abbiamo fatto: i comportamenti sbagliati non vanno tollerati e vanno perseguiti. Occorre controllare, ma anche  offrire opportunità diverse, prima che si generi un malessere diffuso e si intraprendano pericolose scorciatoie che oltre a non risolvere la questione, aumentano la conflittualità sociale.

PUGNO DURO DEL SINDACO? Siamo davanti al solito film già visto! Ci  risiamo … I cittadini protestano, chiedono sicurezza e l’Amministrazione comunale risponde in modo inadeguato: Ordinanza anti-bivacco e anti-accattonaggio molesto. Continua a leggere…

310.900 Euro è la maggiore cifra sborsata dai falconaresi in due anni per la fallimentare politica dei rifiuti dell’Amministrazione comunale di Falconara

simboliAbbiamo rielaborato i dati del Rapporto rifiuti 2012 della Regione Marche  http://www.ambiente.marche.it/Ambiente/Rifiuti.aspx per capire quanto hanno pagato in più i cittadini di Falconara Marittima a causa della raccolta di prossimità che l’Amministrazione comunale ha concordato con Marche Multiservizi - HERA (MMS).

Questi i dati emersi con chiarezza dalla dettagliata SCHEDA che abbiamo illustrato nella odierna conferenza stampa tenuta dal Consigliere Riccardo Borini:

1)      A causa del mancato raggiungimento dell’obiettivo minimo del 65% di raccolta differenziata (normativa statale), i falconaresi hanno pagato per il 2011 e il 2012 circa 310.900 Euro in più! La cifra scaturisce dalla somma della sopratassa di 4 Euro a tonnellata sul tributo per il conferimento dei rifiuti in discarica + dal mancato beneficio della riduzione dello stesso tributo che può arrivare fino al 70%! In due anni (2011 e 2012) l’accordo tra Amministrazione comunale e MMS ha determinato per i falconaresi un esborso di circa 310.900 Euro! Continua a leggere…

Il voto negativo delle liste civiche CiC/FBC al Bilancio comunale di Falconara M. nasce da una visione differente della città!

simboliMolti gli argomenti al Consiglio comunale odierno. Torneremo su alcuni di essi nei prossimi giorni. Quì diamo conto dell’ intervento del nostro Consigliere, Riccardo Borini, sul Bilancio. Quella che segue è una sintesi.

La contrarietà delle Liste civiche CiC/FBC al Bilancio presentato dall’Amministrazione comunale (AC) nasce a monte dei numeri.

bpLa nostra contrarietà nasce da una visione differente di Falconara che determina, giocoforza, anche il bilancio delle entrate e delle uscite, i risparmi possibili e gli impulsi alle attività produttive i quali, alla fine, si traducono nel benessere dei cittadini. Continua a leggere…

Bus urbano Falconara M.: approvata la mozione di CiC/FBC per l’introduzione del biglietto orario!

simboliIl Consiglio Comunale ha approvato la mozione delle liste civiche Cittadini in Comune e Falconara Bene Comune sul bus urbano.

Ora la Giunta Comunale è formalmente impegnata ad aprire un tavolo di confronto con Conerobus in sede di Commissione Consiliare al fine di:

Continua a leggere…

Bus urbano Falconara M.: mozione di CiC e FBC in Consiglio comunale per il biglietto orario e cancellare il servizio per via Barcaglione!

VOLANTINO 1simboliIl Consigliere comunale delle Liste civiche Cittadini in Comune e Falconara Bene Comune Riccardo Borini ha presentato una mozione in Consiglio Comunale per impegnare l’Amministrazione Comunale di Falconara Marittima ad avviare nel più breve tempo possibile il confronto con la Società Conerobus SpA al fine di:

1) introdurre nella tratta del servizio bus di circolare urbana

Ø      Il biglietto orario (60 oppure 90 minuti); Continua a leggere…

PERDURANO GLI ODORI MOLESTI A CASTELFERRETTI

simbolipuzzaUna parte dei cittadini castelfrettesi continua a doversi barricare in casa, in particolare dopo le ore 21,00. Premesso che su questa criticità registriamo l’ASSORDANTE silenzio del Sindaco e degli esponenti di maggioranza castelfrettesi, segnalo che ad oggi non sono stato messo in grado di poter visionare le rilevazioni ARPAM di luglio 2013. Considerando che un qualsiasi consigliere comunale deve ricevere la documentazione entro 10 giorni dalla richiesta e pur consapevole che un mese fa questo impedimento era dovuto a motivazioni indipendenti dall’amministrazione comunale, oggi faccio notare di non aver ricevuto più aggiornamenti.
Quanto bisognerà attendere per vedere in campo azioni che pongano fine alle puzze moleste?

Riccardo Borini - Capogruppo liste civiche FBC/CIC

<< Pagina PrecedentePagina Successiva >>