Mobilità e parcheggi: RICCARDO BORINI (Cittadini in Comune e Falconara Bene Comune) propone interventi di qualità e a misura d’uomo in alternativa alla enormità stonata del progetto maxi-park alla stazione fs, una resa ai soli interessi privati che costerà alle tasche dei cittadini 25 anni di balzelli economici e ingesserà ancora di più le prossime Amministrazioni comunali.

Riccardo BoriniSintetizziamo quanto espresso dal candidato Sindaco di FBC e CiC – dott. RICCARDO BORINI – all’assemblea di ieri giovedì 17, con un concetto e con un’immagine.

Il concetto: la riqualificazione e la rinascita di Falconara non possono prescindere dalla reale partecipazione dei cittadini e, dunque, un’Amministrazione che immagini una città migliore dell’attuale deve segnalare, informare e sollecitare le osservazioni dei cittadini su ogni progetto che comporti l’organizzazione e la vita della città, fino all’adozione del referendum abrogativo comunale da sempre rifiutato dal PdL e dal PD! Continua a leggere…

MOBILITA’ E PARCHEGGI: le proposte di FBC e CiC per la partecipazione. Giovedì 17 Gennaio ore 21.15 al Centro Pergoli di Piazza Mazzini

proposte mobilitàInvitiamo la cittadinanza ad una propositiva occasione pubblica d’informazione e di dibattito sul tema dei parcheggi e della mobilità.

Lo facciamo avviando il primo di una serie di incontri tematici su aspetti strategici e fondamentali per la nostra Città.

La partecipazione pubblica e la discussione sui problemi reali costituiscono il dna della proposta politica che avanziamo per le prossime elezioni comunali. Continua a leggere…

Mobilità e parcheggi a Falconara centro: le proposte di Riccardo Borini (FBC e CiC) per avviare la partecipazione con i cittadini! Giovedì 17 Gennaio - h. 21,15 - al Centro Pergoli

proposte mobilità

ASSEMBLEA PUBBLICA:
GIOVEDI’ 17 GENNAIO – ore 21.15 -
Presso il Centro Pergoli di Piazza Mazzini
Continua a leggere…

Ai Lettori e Simpatizzanti

maniLa Lista civile Cittadini in Comune è stata menzionata sui quotidiani in alcuni recenti articoli riguardanti le elezioni amministrative del 2013. Esprimiamo a riguardo alcune precisazioni:

siamo una rappresentanza istituzionale, a suo tempo pensata e voluta come strumento che nacque dal lavoro quotidiano svolto dalla società civile (associazioni, comitati, ONLUS, categorie produttive, dei singoli cittadini); intendiamo mantenere questa dimensione.

La stessa rotazione del rappresentante in Consiglio Comunale (Dante De Fanis da poco subentrato a Fabio Talevi e prima ancora Loris Calcina e Carlo Brunelli) esprime l’ampiezza e la condivisione delle componenti culturali e la contemporanea formazione di nuove competenze istituzionali; un approccio nettamente differente dalla perpetuazione del professionismo politico! Continua a leggere…

Ex CAM: l’idea di Cittadini in Comune del Polo del riciclo e recupero dei rifiuti era l’unica alternativa valida allo smantellamento del CAM

CAM SpA Interveniamo nuovamente sulla fusione dell’ex CAM in Marche Multiservizi/Hera per riaffermare la bontà dell’idea del POLO DEL RICICLO E RECUPERO che presentammo nel corso dell’assemblea del 6 dicembre 2010 al Circolo Leopardi di Falconara Marittima. 

La possibilità di realizzare a Falconara un impianto di trattamento e selezione dei rifiuti secchi era seria, percorribile e confermata dal fatto che ultimamente in provincia di Ancona in diversi si sono candidati ad ospitare questa attività visti anche i contributi della Comunità Europea. presentazione proposta CiC

In fondo come Cittadini in Comune avevamo chiesto l’unica cosa seria e certa: un Piano Industriale condiviso e di prospettiva. La nostra proposta raccolse immediatamente il favore di una parte dei lavoratori e a quel punto sarebbe bastato “fermare le bocce” (il percorso di fusione del CAM in MMS/Hera) per ragionare seriamente sulle alternative che, a quella data, esistevano ancora. Continua a leggere…

Lottizzazione Montedomini e futuro della città: assemblea pubblica a Castelferretti il 15 Settembre, ore 21, Circolo Quercetti. La Lista Civile Cittadini in Comune e Ondaverde Onlus ne discutono con i Castelfrettesi.

assemblea pubblica a Castelferretti

<< Pagina PrecedentePagina Successiva >>