DAL DECORO URBANO ALLA PIANIFICAZIONE DELLE MACRO AREE URBANE - UNA NUOVA IDEA DI CITTA’! Venerdì 25 maggio alle ore 18.00, presso il mercato coperto Vi presenterò insieme all’Arch. Cristiano Mariani, i progetti che abbiamo in mente

calcina-sindaco.JPGFalconara ha goduto di una precisa idea progettuale fino agli anni quaranta del ‘900, periodo durante il quale, per le sue caratteristiche territoriali, fu pensata come luogo di villeggiatura tra mare e collina.
Da allora il suo volto è stato stravolto e la sua vocazione turistica quasi completamente cancellata.
I territori possono cambiare, l’uomo con le sue pianificazioni può decidere la direzione da prendere.
L’oggettivo problema di Falconara è che in tutti questi anni non ha mai acquisito una vera identità: città dormitorio satellite di Ancona? Area esclusivamente industriale? Importante snodo infrastrutturale su cui sviluppare un’economia precisa o luogo dove scaricare i problemi del territorio?

mariani-rendering-2.jpgIl risultato è una città dagli equilibri precari: urbanistici, ambientali e sociali.
Occorre ripartire da queste problematiche reali e avere idee e progetti chiari, per dare un nuovo futuro a Falconara. Solo una forte idea progettuale infatti, unita ad una concreta pianificazione degli interventi può essere considerata la giusta medicina per la rinascita della nostra cittadina, da troppi anni lasciata in balia degli eventi.

Continua a leggere…

LA CULTURA COME PILASTRO PER LA RINASCITA DI FALCONARA! Presentati i candidati a Consiglieri delle liste CiC/FBC e SiAMO Falconara Sinistra in Comune

Per rivitalizzare il nostro centro e la nostra città da un punto di vista culturale, bisogna cambiare il calcina-sindaco.JPGmodo di pianificare la strategia culturale. Dobbiamo sviluppare progetti culturali che nascano anche dal nostro tessuto di bisogni, di tradizione e di storia: progetti RICONOSCIBILI, IDENTIFICATIVI, che siano attrattivi anche per un pubblico di non residenti.

Gli eventi culturali e ludici devono essere la punta dell’iceberg di un MOVIMENTO CULTURALE CONTINUO DELLA CITTA’ e NELLA CITTA’ nell’ambito del quale, le Associazioni locali avranno un ruolo centrale. Ad esse, nel rispetto della loro identità artistica e autonomia produttiva, sarà chiesto di costruire progetti unitari insieme all’Amministrazione comunale.

Per noi non ha senso disperdere le poche risorse economiche in mille iniziative che non producono nessun impatto né culturale né economico o che peggio rincorrono mode generiche che animano giusto per un giorno le piazze e il centro città. Continua a leggere…

Presentazione dei candidati e del programma di CiC/FBC e SiAmo Falconara: sabato 19 maggio alle ore 10,30 alla sala mercato coperto di Falconara

Vi aspetto sabato 19 Maggio alle ore 10.30, presso il mercato coperto di

Falconara Marittima, per presentarvi i candidati che mi sostengono e il

nostro programma di governo.

Saremo lieti di rispondere alle vostre domande e di ascoltare le vostre idee. Continua a leggere…

SICUREZZA, AMBIENTE, MONTEDOMINI, PRESIDIO ASL saranno alcuni dei temi dell’ASSEMBLEA pubblica a Castelferretti con LORIS CALCINA, candidato a Sindaco per le liste civiche CiC/FBC e SiAmo Falconara. Venerdì 6 aprile ore 21,15 Circolo Quercetti. On line il video sulla sicurezza

2018-nuovo.jpgsiamo-falconara.jpg

https://www.youtube.com/watch?v=6bpJGKtVVao

Continua a leggere…

ASSEMBLEA PUBBLICA A CASTELFERRETTI IL 6 APRILE: FALCONARA, CAMBIAMOLA INSIEME. PULITA, VIVA, A MISURA D’UOMO! Incontro con LORIS CALCINA, candidato a Sindaco per le liste civiche CiC/FBC e SiAmo Falconara. Ore 21,15 al Circolo Quercetti

locandina.jpg

Giornata della Trasparenza: il Sindaco e la Giunta di Falconara M. sono lontani dal praticarla!

senza-ric-sindaco.jpgL’art. 54 della Costituzione italiana su cui ha giurato il Sindaco recita che “I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore“.

Pertanto l’onestà di chi si candida e/o amministra una città è una qualità preliminare che deve possedere.

Il Sindaco di Falconara che, nel suo intervento alla Giornata della Trasparenza tenutasi Venerdi’ 19 gennaio, ha sottolineato e vantato di aver evitato indagini della Magistratura durante la sua amministrazione come se avesse compiuto un atto eroico, non ha capito molto né della Costituzione né del significato di “buon amministratore”. Continua a leggere…

Pagina Successiva >>