Maxipark stazione ferroviaria di Falconara Marittima: ecco le bugie del Vicesindaco Rossi! Firma la petizione online a sostegno di soluzioni differenti per parcheggi e mobilità!

il Vicesindaco Rossi sbugiardato

Chi non ha ancora firmato la petizione, può firmare e diffondere questo link:
http://goo.gl/hH3TF   Al 6/2/2013 hanno firmato 422 Falconaresi (99 cartacee + 323 online)

Continua a leggere…

Mobilità e parcheggi: RICCARDO BORINI (Cittadini in Comune e Falconara Bene Comune) propone interventi di qualità e a misura d’uomo in alternativa alla enormità stonata del progetto maxi-park alla stazione fs, una resa ai soli interessi privati che costerà alle tasche dei cittadini 25 anni di balzelli economici e ingesserà ancora di più le prossime Amministrazioni comunali.

Riccardo BoriniSintetizziamo quanto espresso dal candidato Sindaco di FBC e CiC – dott. RICCARDO BORINI – all’assemblea di ieri giovedì 17, con un concetto e con un’immagine.

Il concetto: la riqualificazione e la rinascita di Falconara non possono prescindere dalla reale partecipazione dei cittadini e, dunque, un’Amministrazione che immagini una città migliore dell’attuale deve segnalare, informare e sollecitare le osservazioni dei cittadini su ogni progetto che comporti l’organizzazione e la vita della città, fino all’adozione del referendum abrogativo comunale da sempre rifiutato dal PdL e dal PD! Continua a leggere…

MOBILITA’ E PARCHEGGI: le proposte di FBC e CiC per la partecipazione. Giovedì 17 Gennaio ore 21.15 al Centro Pergoli di Piazza Mazzini

proposte mobilitàInvitiamo la cittadinanza ad una propositiva occasione pubblica d’informazione e di dibattito sul tema dei parcheggi e della mobilità.

Lo facciamo avviando il primo di una serie di incontri tematici su aspetti strategici e fondamentali per la nostra Città.

La partecipazione pubblica e la discussione sui problemi reali costituiscono il dna della proposta politica che avanziamo per le prossime elezioni comunali. Continua a leggere…

Quelli del malgoverno falconarese! Orto botanico: per l’Assessore Astolfi la buca e il pilone issato tra gli alberi non ci sono mai stati! Ma le prove fotografiche del 25 Agosto e dell’11 Settembre lo inchiodano alle proprie responsabilità, tra le quali l’aver effettuato il sopralluogo ben 15 giorni dopo aver appreso la notizia della manomissione! CiC pubblica il dossier definitivo!

pilone issato 11/9/12 foto Paolinelli La risposta all’interrogazione di Cittadini in Comune sulla manomissione dell’orto botanico che l’Assessore Astolfi ha letto e consegnato nel corso del Consiglio Comunale del 30 Ottobre scorso non ha replicato a nessuno dei dubbi espressi e, anzi, ha contribuito ad alimentarne di nuovi riguardo al comportamento ed alla credibilità dell’Assessore stesso e della Dirigente del Servizio Tutela Ambientale. risposta ad interrogazione CiC

Una delle conclusioni dell’Assessorato recita che: <<non è presente scavo sul terreno per la probabile installazione del palo metallico segnalato (ora posizionato a terra al di fuori della sbarra all’ingresso dell’orto botanico)>>. Continua a leggere…

Quelli del “buon governo” falconarese: da Agosto le sedie dell’Arena comunale Tapioca abbandonate alla pioggia e all’umidità!

sedie Arena comunale TapiocaQuesta attrezzatura appartiene al Patrimonio comunale! Cosa ha fatto l’Assessore in questi ultimi 3 mesi ?
Il buon governo del PdL (o UpF) non ha trovato un telo di plastica per proteggere le sedie ?

Falconara: il bando del Park multipiano FS dovrebbe essere ritirato. E’ inaccettabile bloccare l’organizzazione della viabilità e dei parcheggi cittadini per 25 anni. Gli Assessori Rossi e Mondaini in confusione e contraddizione.

L’Amministrazione comunale di Falconara M.ma ha una pesante responsabilità sul futuro della città poiché se non annullerà il bando per il parcheggio multipiano, la cittadinanza e chi amministrerà Falconara tra qualche mese si troverà sottratta, di fatto, la possibilità di programmare e organizzare la viabilità ed i parcheggi per 25 anni!

Se amministrassimo il Comune di Falconara Marittima realizzeremmo un parcheggio a raso all’interno della stazione FS, coperto da pensiline la cui superficie verrebbe concessa in affitto per installare un impianto fotovoltaico il cui incasso (conto energia) andrebbe alla società installatrice dell’impianto!

Il Comune, come lo vede Cittadini in Comune, gestirebbe in proprio tutti i parcheggi incassando anche i circa 100mila Euro all’anno ora incassati dalla Società di gestione e modulerebbe il costo dei parcheggi prevedendo periodi e zone gratuite in centro. Continua a leggere…

<< Pagina PrecedentePagina Successiva >>