FALCONARA M.: quale futuro per la ex scuola Lorenzini di Villanova?

senza-ric-sindaco.jpgIeri, dopo 3 solleciti, dopo diversi comunicati stampa di protesta, è stata accolta la richiesta di convocazione delle Commissioni consiliari II^ e III^ firmata dalle Liste civiche FBC/CIC, PD e Lista civica Insieme per Mastrovincenzo.
Le Commissioni si riuniranno congiuntamete il 27.03.2014 alle ore 15,30 (sede comunale del Castello), in seduta pubblica.
La cosa strana e’ che le Commissioni sono state convocate il giorno dopo che le Associazioni sono state costrette a lasciare i locali.

Le associazioni firmatarie del progetto di recupero e utilizzo della ex scuola non sono state ufficialmente invitate alle Commissioni congiunte.
Staremo a vedere se ci sarà un vero dialogo oppure è tutto già deciso.
Conoscendo la situazione strutturale della ex scuola, il dialogo e la ricerca di collaborazione con le Associazioni doveva iniziare almeno 6 mesi prima dell’invio di una lettera con cui si invitava le Associazioni a lasciare i locali.
Con le Associazioni non si parla solo con lettera ne’ con i comunicati stampa, questo l’Assessore Astolfi dovrebbe saperlo!!!
Per non parlare del quartiere di Villanova che non e’ stato informato ne’ sentito per l’utilizzo di una struttura tanto importante per un quartiere molto provato, a cui la citta’ ha sempre chiesto molto e dato molto poco. Le oltre 300 firme raccolte dalle Associazioni a sostegno del progetto di recupero e utilizzo parlano chiaro!

Riccardo Borini - Consigliere comunale Liste civiche Falconara Bene Comune/Cittadini in Comune Continua a leggere…

FALCONARA M. - EX SCUOLA LORENZINI: braccio di ferro Comune ed Associazioni! Non c’e’ più sordo di chi non vuol sentire!

senza-ric-sindaco.jpg

Da domenica 16 marzo diverse Associazioni di volontariato hanno dovuto abbandonare la loro sede presso l’edifico comunale Lorenzini di Villanova senza avere nessuna alternativa. Ma la cosa grave e’ che l’Amministrazione comunale non ha dialogato con esse e non ha preso in seria considerazione un progetto autogestito  che:

- avrebbe valorizzato quella sede in un quartiere bisognoso di iniziative culturali e sociali, Continua a leggere…

Il ripetente!

il ripetentesenza-ric-sindaco.jpgA Falconara per il bus urbano decolla il biglietto orario e di andata/ritorno agevolati!

Bene Vicesindaco.

Non possiamo dirLe “bravo!” poiché si è comportato come uno studente ripetente che, finalmente, riesce a superare l’esame. A quel genere di studente si dice al massimo “bene!” dato che, di fatto, ha perso oltre un anno per ottenere la promozione. Continua a leggere…

Scongiurare il by-pass ferroviario dirottando gli investimenti approvati dal CIPE sul raddoppio della Orte – Falconara. I Cittadini falconaresi scavalcano un’Amministrazione comunale ambigua ed immobile!

2013-08-14_105338.jpgIl recente intervento dei cittadini falconaresi (Comitati Fiumesino e Villanova, l’Ondaverde ONLUS, Meetup5Stelle) presso la Camera dei Deputati ha trascinato con forza il progetto del bypass ferroviario fuori dal localismo e lo ha posto all’attenzione del livello istituzionale nazionale.

http://www.comitati-cittadini.org/2013/11/bypass-ferroviario-consegnata-petizione-e-richiesta-di-audizione-al-presidente-della-camera-dei-deputati-e-ai-presidenti-delle-commissioni-finanze-trasporti-ambiente-e-territorio/

L’avvenuta assegnazione della PETIZIONE falconarese alla Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, permetterà a Comitati, ONLUS e meetup di fornire elementi utili ai fini di un’indagine che chiarisca ai Deputati di quale ulteriore nefandezza trasportistica stia per essere investito il territorio di Falconara Marittima. Continua a leggere…

Multiservizi SpA: che cosa sta bollendo in pentola? La Giunta comunale di Falconara, da mesi, tiene all’oscuro i cittadini e il Consiglio comunale. CiC/FBC scrivono al Presidente di Multiservizi!

senza-ric-sindaco.jpgIl Consiglio comunale di Falconara Marittima e tutti i cittadini falconaresi sono stati tenuti all’oscuro dall’Amministrazione Brandoni riguardo ai motivi e metodi di trasformazione della Società Multiservizi SpA in una società che punta a gestire acqua, gas, eletricità e rifiuti previo l’accordo con un nuovo parner.

Solo dagli organi di informazione si è appreso in modo generico che cosa sta avvenendo mentre il Consiglio comunale di Falconara Marittima che ha competenza su tale materia (art. 42 del D.Lgs 267/2000) non è stato mai informato e non ha mai valutato.

Pertanto FBC e CiC hanno chiesto all’Amministrazione comunale la immediata consegna dei verbali delle assemblee dei soci di Multiservizi SpA per capire anche la posizione assunta dal Comune senza alcun mandato del Consiglio. Continua a leggere…

QUALE FUTURO PER LA CASERMA SARACINI?

simboliL’incendio scoppiato l’altra notte alla ex Caserma Saracini riporta al centro del dibattito pubblico la questione del suo utilizzo futuro.

ex caserma e zona dell’incendioIl Decreto governativo “del Fare” indica ai Comuni la nuova procedura semplificata e velocizzata in vigore dal 1 settembre 2013 con scadenza 30 novembre. I Comuni, le Province, le Città metropolitane e le Regioni potranno individuare i beni immobili dello Stato e richiederne l’acquisizione direttamente all’Agenzia del Demanio.

Agli enti locali basterà inviare direttamente al Demanio il modulo di acquisizione “a titolo non oneroso”, quindi, senza pagare nulla: l’Agenzia dovrà rispondere “entro 60 giorni dalla ricezione della richiesta”. Continua a leggere…

<< Pagina PrecedentePagina Successiva >>