Primi punti programmatici delle liste civiche CiC/FBC e SiAmo Falconara condivisi a Castelferretti dal candidato a Sindaco Loris Calcina e dai candidati Consiglieri Barbara Chitarroni, Sergio Badialetti e Tiziano Romagnoli

2018-nuovo.jpg siamo-falconara.jpgL’accoglienza dei suggerimenti dei cittadini e la condivisione di alcune proposte programmatiche sono state il filo conduttore dell’incontro pubblico svoltosi a Castelferretti con il candidato a Sindaco Loris Calcina e i candidati Consiglieri Barbara Chitarroni, Sergio Badialetti e Tiziano Romagnoli, il 6 aprile scorso. Di seguito una sintesi di alcuni punti qualificanti maturati nel corso della serata.

PARTECIPAZIONE E TRASPARENZA: 1) Cambieremo il Regolamento del Consiglio comunale attribuendo alle Commissioni consiliari permanenti il compito di riunirsi con i cittadini nei quartieri interessati da proposte private o pubbliche destinate a modificare la qualità territoriale e la vivibilità, con possibilità di intervento da parte dei cittadini stessi - 2) Ogni 8 mesi la Giunta comunale incontrerà i cittadini dei quartieri di Falconara per fare il punto sulla realizzazione di quanto programmato e recepire altri suggerimenti - 3) Bilancio partecipato - 4) Attivazione del DIFENSORE CIVICO, figura indipendente di GARANZIA PER IL CITTADINO - 5) Consiglio comunale in streaming

3-fossi-situazione-progetto.JPGSICUREZZA: 1) Vigili di quartiere - 2) Vigili Ambientali (invertire l’attuale organizzazione che comanda i Vigili a verificare la veridicità delle segnalazioni dei cittadini invece di inviarli a verificare l’origine ed i motivi delle esalazioni) - 3) segnalazioni dirette alla Polizia Municipale tramite sms e whatsapp - 4) rete di videosorveglianza - 5) numero emergenze ambientali gestito dal Comune - 6) FOSSI: il Comune deve forzare il blocco del progetto di messa in sicurezza causato da Regione Marche e Provincia di Ancona. Continua a leggere…

SICUREZZA, AMBIENTE, MONTEDOMINI, PRESIDIO ASL saranno alcuni dei temi dell’ASSEMBLEA pubblica a Castelferretti con LORIS CALCINA, candidato a Sindaco per le liste civiche CiC/FBC e SiAmo Falconara. Venerdì 6 aprile ore 21,15 Circolo Quercetti. On line il video sulla sicurezza

2018-nuovo.jpgsiamo-falconara.jpg

https://www.youtube.com/watch?v=6bpJGKtVVao

Continua a leggere…

ASSEMBLEA PUBBLICA A CASTELFERRETTI IL 6 APRILE: FALCONARA, CAMBIAMOLA INSIEME. PULITA, VIVA, A MISURA D’UOMO! Incontro con LORIS CALCINA, candidato a Sindaco per le liste civiche CiC/FBC e SiAmo Falconara. Ore 21,15 al Circolo Quercetti

locandina.jpg

Ecco come l’Amministrazione comunale ha confezionato la “polpetta avvelenata” per i lavoratori della ex Agorà di Falconara già dal 2009: € 360.000 di anticipo sul canone di concessione e il pagamento di € 144.000 all’anno, per 12 anni! Hanno fatto cassa con i bisogni di cittadini deboli e sulle spalle dei lavoratori. “Dobbiamo essere in grado di controllare quello che fanno” disse l’Assessore ai Servizi Sociali della Giunta Brandoni riferito all’AGORA’! Ma proprio la mancanza di controllo da parte dell’Amministrazione comunale ha generato la grave situazione attuale.

2018-nuovo.jpg  siamo-falconara.jpgRinfrescarci la memoria è sempre un utile esercizio. In quello che cercherò di fare oggi non fatevi sviare dal fatto che citerò frasi dell’Assessore ai Servizi Sociali che oggi non è né in Giunta né in Consiglio comunale; all’epoca del confezionamento della “polpetta avvelenata” per i lavoratori della ex Agorà, c’erano tutti quelli che ancora oggi amministrano Falconara: il Sindaco Brandoni e gli Assessori Signorini, Astolfi, Mondaini, Rossi, Fiorentini, compresi molti dei loro fidi Consiglieri comunali.

Tutti questi eletti concorsero a trasformare l’erogazione di servizi a carattere socio-sanitario e socio-educativo-riabilitativo in un fatto puramente economico da cui drenare risorse per il Bilancio. Fare cassa con i bisogni di cittadini deboli: una scelta immorale e alla lunga, come oggi dimostrato, demolitrice della dignità dei lavoratori.

Lavoratori che, nonostante le angherie subite, hanno sempre dato fondo a tutte le loro energie professionali e fisiche pur di non far pesare la situazione sugli assistiti. Continua a leggere…

SOLIDARIETA’ ALLA LOTTA DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI SAD - COSER - CENTRO SI DI FALCONARA M. (ex Agorà)

2018-nuovo.jpgLa Consigliera comunale Lara Polita e tutto il gruppo FBC CiC esprime totale solidarietà ai Lavoratori dei Servizi Domiciliari per Anziani (SAD), del Centro diurno SI e della Comunità Socio Educativa Riabilitativa (COSER) di Falconara in lotta per i propri diritti, solidarietà che non vuole essere di facciata, ma che ci vede attivamente impegnati sulla annosa problematica già dal 2010, con sopralluoghi nella sede di via Marsala, interrogazioni e Commissioni consiliari.

Capogruppo consiliare FBC/CiC, Lara Polita

Staff comunicazione lista civica Cittadini in Comune e Falconara Bene Comune Continua a leggere…

Castelferretti: come mai le barriere per marciapiede a protezione dei pedoni di via Mauri distrutte 8 anni fa in un incidente automobilistico non sono state ancora ripristinate? Lo chiede con una interrogazione la Consigliera comunale della lista civica CiC/FBC, Lara Polita. E’ stato chiesto il risarcimento del danno al/i responsabile/i?

2018-nuovo.jpgRisulta che tra il 10 e 13 marzo del 2010 si verificò un incidente automobilistico che causò incidenteviamauri1-13-3-2010.jpgincidenteviamauri2-13-3-2010.jpgl’abbattimento di una barriera per marciapiedi in via Pietro Mauri a Castelferretti. Risulta anche che, a tutt’oggi, non siano state ripristinate le suddette barriere protettive dei pedoni.

Supponendo che a seguito dell’incidente occorso tra il 10 ed il 13 marzo 2010 ci sia stato il sopralluogo della Polizia Municipale e la registrazione di tutti i dati necessari per procedere nei confronti dei responsabili, la Consigliera CiC/FBC Lara Polita ha interrogato l’Amministrazione comunale per sapere:

1) se ha provveduto a chiedere il risarcimento del danno al responsabile o ai responsabili; Continua a leggere…

<< Pagina PrecedentePagina Successiva >>