Ex Montedison/Consiglio comunale: la Consigliera CIC/FBC PROTESTA e abbandona l’aula al momento del voto per l’adozione della Variante al Piano Regolatore. “Con il centro commerciale che vogliono realizzare distruggeranno il commercio locale ed il centro storico di Falconara” ha detto Lara Polita che, con i documenti alla mano della Commissione Bicamerale sui Siti inquinati di Interesse Nazionale, ha dimostrato che il progetto di bonifica è difficoltoso e ancora in alto mare! Amministrazione Brandoni/Signorini/Astolfi negazionista di fronte alla Commissione: “… quel sito crea problemi di occupazione abusiva e non c’è un problema vero e proprio di natura ambientale”. Scandaloso il Partito Democratico che dichiarando: “Per ottenere la bonifica era indispensabile l’approvazione della Variante” ribadisce la logica premiale/risarcitoria dell’operazione immobiliare in TOTALE CONTRASTO con la legislazione italiana che obbliga i proprietari a bonificare senza alcun risarcimento ed in CONTRASTO con il principio UE “chi inquina, paga”!

2018-nuovo.jpg

INTERVENTO IN CONSIGLIO COMUNALE DI LARA POLITA 

4-cattura.jpgDalla delibera di questo consiglio comunale del 18 maggio 2016 - protocollo d’Intesa tra il Comune di Falconara e quello di Montemarciano - è soltanto cambiato che la società immobiliare del Poggio srl abbia recentemente rescisso il rapporto contrattuale con la società genera Consulting e, conseguentemente, ricoprirà il ruolo di promotore e sviluppatore dell’iniziativa immobiliare in progetto. Di questa rottura ho appreso ufficialmente da una nota della stessa società datata 4 luglio 2017; presumo che la giunta ne fosse a conoscenza prima e sarebbe stato molto istruttivo conoscere i motivi di questa rottura, dopo che per 5 anni la genera Consulting è stata l’animatrice del progetto. Continua a leggere…

Allagamenti sottopasso mare di Villanova: la premurosa Presidente Al Diry esclude dall’OdG del Consiglio comunale l’interrogazione di CiC/FBC per evitare all’Amministrazione comunale e all’Assessorato ai Lavori Pubblici la figuraccia di aver trascurato per oltre 16 mesi la problematica sollevata da una petizione dei residenti di Villanova!

2018-nuovo.jpg STIGMATIZZIAMO  la decisione della Presidente del Consiglio comunale, Yasmin Al Diry, che ha escluso dal Consiglio comunale la trattazione della nostra interrogazione riguardante gli allagamenti del sottopasso pedonale che conduce alla spiaggia di Villanova.

L’interrogazione presentata il 29 gennaio scorso e il sopralluogo congiunto di tecnici dell’Amministrazione comunale e di Multiservizi SpA il 6 febbraio scorso, avrebbe permesso all’Assessorato ai LL.PP. di rispondere alle 3 semplici domande NON TECNICHE dell’interrogazione di FBC/CiCsi-100_2733.JPG