ASSEMBLEA PUBBLICA A CASTELFERRETTI IL 6 APRILE: FALCONARA, CAMBIAMOLA INSIEME. PULITA, VIVA, A MISURA D’UOMO! Incontro con LORIS CALCINA, candidato a Sindaco per le liste civiche CiC/FBC e SiAmo Falconara. Ore 21,15 al Circolo Quercetti

locandina.jpg

Ecco come l’Amministrazione comunale ha confezionato la “polpetta avvelenata” per i lavoratori della ex Agorà di Falconara già dal 2009: € 360.000 di anticipo sul canone di concessione e il pagamento di € 144.000 all’anno, per 12 anni! Hanno fatto cassa con i bisogni di cittadini deboli e sulle spalle dei lavoratori. “Dobbiamo essere in grado di controllare quello che fanno” disse l’Assessore ai Servizi Sociali della Giunta Brandoni riferito all’AGORA’! Ma proprio la mancanza di controllo da parte dell’Amministrazione comunale ha generato la grave situazione attuale.

2018-nuovo.jpg  siamo-falconara.jpgRinfrescarci la memoria è sempre un utile esercizio. In quello che cercherò di fare oggi non fatevi sviare dal fatto che citerò frasi dell’Assessore ai Servizi Sociali che oggi non è né in Giunta né in Consiglio comunale; all’epoca del confezionamento della “polpetta avvelenata” per i lavoratori della ex Agorà, c’erano tutti quelli che ancora oggi amministrano Falconara: il Sindaco Brandoni e gli Assessori Signorini, Astolfi, Mondaini, Rossi, Fiorentini, compresi molti dei loro fidi Consiglieri comunali.

Tutti questi eletti concorsero a trasformare l’erogazione di servizi a carattere socio-sanitario e socio-educativo-riabilitativo in un fatto puramente economico da cui drenare risorse per il Bilancio. Fare cassa con i bisogni di cittadini deboli: una scelta immorale e alla lunga, come oggi dimostrato, demolitrice della dignità dei lavoratori.

Lavoratori che, nonostante le angherie subite, hanno sempre dato fondo a tutte le loro energie professionali e fisiche pur di non far pesare la situazione sugli assistiti. Continua a leggere…

SOLIDARIETA’ ALLA LOTTA DELLE LAVORATRICI E DEI LAVORATORI SAD - COSER - CENTRO SI DI FALCONARA M. (ex Agorà)

2018-nuovo.jpgLa Consigliera comunale Lara Polita e tutto il gruppo FBC CiC esprime totale solidarietà ai Lavoratori dei Servizi Domiciliari per Anziani (SAD), del Centro diurno SI e della Comunità Socio Educativa Riabilitativa (COSER) di Falconara in lotta per i propri diritti, solidarietà che non vuole essere di facciata, ma che ci vede attivamente impegnati sulla annosa problematica già dal 2010, con sopralluoghi nella sede di via Marsala, interrogazioni e Commissioni consiliari.

Capogruppo consiliare FBC/CiC, Lara Polita

Staff comunicazione lista civica Cittadini in Comune e Falconara Bene Comune Continua a leggere…

Castelferretti: come mai le barriere per marciapiede a protezione dei pedoni di via Mauri distrutte 8 anni fa in un incidente automobilistico non sono state ancora ripristinate? Lo chiede con una interrogazione la Consigliera comunale della lista civica CiC/FBC, Lara Polita. E’ stato chiesto il risarcimento del danno al/i responsabile/i?

2018-nuovo.jpgRisulta che tra il 10 e 13 marzo del 2010 si verificò un incidente automobilistico che causò incidenteviamauri1-13-3-2010.jpgincidenteviamauri2-13-3-2010.jpgl’abbattimento di una barriera per marciapiedi in via Pietro Mauri a Castelferretti. Risulta anche che, a tutt’oggi, non siano state ripristinate le suddette barriere protettive dei pedoni.

Supponendo che a seguito dell’incidente occorso tra il 10 ed il 13 marzo 2010 ci sia stato il sopralluogo della Polizia Municipale e la registrazione di tutti i dati necessari per procedere nei confronti dei responsabili, la Consigliera CiC/FBC Lara Polita ha interrogato l’Amministrazione comunale per sapere:

1) se ha provveduto a chiedere il risarcimento del danno al responsabile o ai responsabili; Continua a leggere…

Appello del candidato a Sindaco di CiC/FBC e SiAmo Falconara ai cittadini falconaresi simpatizzanti del Movimento 5 Stelle

2018-nuovo.jpg   siamo-falconara.jpgAlcune settimane fa, gli attivisti dello Spazio 5 Stelle di Falconara hanno contattato gli attivisti me.JPGdelle liste civiche Cittadini in Comune/Falconara Bene Comune chiedendo un incontro. Lo Spazio 5 Stelle ci ha proposto di confluire con qualche nostro candidato nella loro futura lista di Movimento 5 Stelle. Sulla base di questa proposta abbiamo fatto presente che già esisteva il nostro progetto civico, in fase avanzata e con il sostegno di un’altra lista civica (SiAmo Falconara). Pertanto, informati dagli attivisti 5Stelle falconaresi che il loro Regolamento non prevede accordi con altre liste, ancorché civiche, abbiamo preso atto della chiusura e abbiamo proseguito sulla nostra strada.

Pertanto, oggi lanciamo un appello ai cittadini falconaresi simpatizzanti 5Stelle falconaresi affinché si avvicinino e collaborino al progetto delle liste civiche CiC/FBC e SiAmo Falconara forti della vicinanza di intenti su problematiche riguardanti la salute, l’ambiente, i rifiuti, le infrastrutture inutili e dannose e sull’opposizione all’ulteriore consumo di suolo.

Negli ultimi anni la nostra sincera e disinteressata collaborazione si è concretizzata nelle seguenti iniziative che hanno visto fianco a fianco il gruppo consiliare delle nostre liste civiche (Cittadini in comune/Falconara Bene Comune) e rappresentanti del Movimento 5 Stelle del territorio, su problematiche che abbiamo ritenuto importanti per Falconara Marittima: Continua a leggere…

Palasport Badiali: la Consigliera FBC/CiC Lara Polita aggira l’inerzia del Presidente della Commissione consiliare Sport (Luca Cappanera) e, di sua iniziativa, ha fatto un sopralluogo. Constatati 10 anni di abbandono che hanno fatto deteriorare spogliatoi, infissi, parquet. Smascherata la negligenza dell’Amministrazione Brandoni/Signorini/Astolfi/Rossi/Mondaini che ora causerà una spesa maggiore che sarebbe stata più contenuta se ci fosse stata una costante manutenzione!

2018-nuovo.jpgIl 4 di marzo, a seguito dell’Ordinanza sindacale di non agibilità del Palasport Badiali per infiltrazioni d’acqua, ho palasport.JPGchiesto la convocazione della Commissione consiliare III^ (Sport) con sopralluogo sul posto. Non avendo ricevuto alcuna risposta, ho sollecitato face-to-face il Presidente della Commissione Luca Cappanera (Uniti per Falconara), il quale ha tergiversato chiedendomi di rinnovare la richiesta assieme ad altri 2 Consiglieri comunali di opposizione (cosicché, da Regolamento del Consiglio comunale, la convocazione sarebbe divenuta obbligatoria).

Contrariata da questo lassismo mascherato con il Regolamento, ho effettuato il sopralluogo da me! Accompagnata dagli attuali gestori del Palasport (il club Città di Falconara), ho verificato come 10 anni di Amministrazione Brandoni abbia ridotto in stato di abbandono e degrado spogliatoi, docce, porte, finestroni, gran parte del parquet e seminterrato. Un vero peccato, considerando anche che vengono squadre da fuori che accogliamo con tale biglietto da visita! Ritengo che la manutenzione degli impianti sportivi debba essere una priorità, per farli diventare un fiore all’occhiello sia in chiave di utilizzo sportivo sia per occasioni/eventi di grande richiamo, e non un tallone d’Achille come li ha fatti diventare l’attuale maggioranza.

Entrando nella tempistica dei lavori programmati, rifare il parquet prima di aver rifatto il tetto è sbagliato. Riguardo il nuovo bando per la gestione, mi sento solidale con gli attuali gestori (presenti da soli 2 anni): sono state inserite condizioni di manutenzione vessatorie e per niente condivisibili. Continua a leggere…

Pagina Successiva >>