Centro di permanenza per il rimpatrio: i Consiglieri che sostengono l’Amministrazione comunale di Falconara fanno finta di non sapere che il Centro NON SARA’ destinato all’accoglienza, ma a persone destinate al rimpatrio! Solo con la disinformazione possono indurre e alimentare paura nei cittadini!

simboliDopo la bocciatura in Consiglio comunale della proposta di FBC/CiC di rinviare la mozione sul Centro di permanenza per il rimpatrio, la Consigliera Lara Polita ha dichiarato:

La mozione approvata ieri, già nelle premesse dimostra solo un atteggiamento prevenuto, perché nulla sappiamo dei numeri che eventualmente dovremmo gestire. Anche gli interventi dei Consiglieri di maggioranza - certamente condivisibili nella parte in cui si dice di salvare vite umane in mare - sono poi assolutamente fuori tema quando si addentrano nell’accoglienza poiché, se avessero letto il decreto Minniti ma soprattutto se lo avessero compreso, saprebbero che di accoglienza non c’è nulla poiché queste persone sono destinate al rimpatrio. C’è un punto in particolare a dir poco vergognoso citato nella mozione: la paura di una “globalizzazione massificante finalizzata al superamento dell’identità nazionale attraverso lo strumento dell’immigrazione di massa…, un delirio degno delle peggiori destre estremiste e xenofobe!

Continuo a ribadire che la mia richiesta di congelare la mozione era finalizzata semplicemente a fare chiarezza con rappresentanti di Regione e Prefettura. Reputiamo inoltre che come persone che si occupano di politica, quei Consiglieri e quegli Amministratori non siano in grado o non vogliano capire le origini profonde di fenomeni migratori così estesi e quindi incapaci a gestirli. Continua a leggere…

FBC/CiC chiedono la convocazione di un Consiglio comunale con i Responsabili di Regione e Prefettura per chiarire la problematica del centro di accoglienza. La mozione di Sindaco e maggioranza va “congelata” fino a quando non si avranno informazioni oggettive e chiare!

senza-ric-sindaco.jpgIn riferimento alla mozione della maggioranza consiliare del Sindaco avente per oggetto “contrarietà al centro immigrati a Falconara Marittima, non essendo definiti né numeri, né modi, né tempi di un eventuale centro di permanenza per il rimpatrio, la Consigliera comunale di FBC/CiC - Lara Polita - ha chiesto di “congelare” la suddetta mozione e di convocare un Consiglio comunale invitando la Regione Marche e la Prefettura, per informare e chiarire, anche ai cittadini, sui dettagli della problematica.

Lara Polita ha aggiunto: Nel merito, posso affermare che già il titolo della mozione, parlando di immigrati, è inesatto e fuorviante. Le premesse, inoltre, esprimono una mentalità a dir poco prevenuta, che di certo non si confà all’Amministrazione responsabile di un territorio.

Staff comunicazione liste civiche Falconara Bene Comune e Cittadini in Comune

Degrado dell’ex Hotel Internazionale di Fiumesino: con una mozione in Consiglio comunale la Consigliera Lara Polita chiede al Sindaco di adottare un’Ordinanza nei confronti della proprietà a tutela della salute e della sicurezza!

senza-ric-sindaco.jpgSul degrado dell’ex Hotel Internazionale di Fiumesino usato anche come ricovero da persone non identificate, la Consigliera comunale di FBC/CiC Lara Polita ha depositato una mozione con la quale sollecita il Sindaco ad adottare un’Ordinanza nei confronti della proprietà affinché ripulisca dall’immondizia e dagli escrementi tutti i locali dell’edificio ed impedisca efficacemente hotel-est.jpgogni possibile accesso all’edificio.

La Consigliera Lara Polita, oltre ad un sopralluogo esterno all’edificio, ha raccolto la preoccupazione di alcuni residenti ed ha visionato due filmati su youtube che mostrano gli interni dell’ex hotel con accumuli di rifiuti ed escrementi ed altre zone in cui le ex camere risulterebbero “abitate”.

Staff comunicazione liste civiche Falconara Bene Comune e Cittadini in Comune Continua a leggere…

Con la recente modifica al Piano di Rischio Aeroportuale, il Consiglio comunale di Falconara Marittima (ad eccezione di FBC/CiC) persevera nell’avallare un Piano IRREGOLARE già dal 2009 a causa di una FALSA ATTESTAZIONE ignorata e approvata sempre dal Consiglio comunale (escluso CiC)!

senza-ric-sindaco.jpgAl Consiglio comunale del 6 aprile scorso tutti i Consiglieri comunali - meno Lara Polita di FBC/CiC - hanno approvato l’aggiornamento del Piano di Rischio Aeroportuale.

il-falso-def.JPGMa quel Piano di Rischio ha la peculiare e grave caratteristica di essere IRREGOLARE già dal 7 agosto 2009 allorquando il Consiglio comunale (meno CiC) l’aveva approvato nonostante fosse viziato da una palese, FALSA ATTESTAZIONE!

Questa situazione che si trascina da 8 anni, nonostante sia stata illustrata anche ai parlamentari della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, determina un affastellamento di IRREGOLARITA’ ogni volta che si mette mano al Piano di Rischio poiché qualsiasi modifica viene apportata, appunto, su un Piano IRREGOLARE. Continua a leggere…