EMERGENZA POLVERI SOTTILI (PM10): CITTADINI in COMUNE INVIA UN ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI ANCONA

Scritto il 19 Maggio 2010 
Pubblicato su Comunicati Lista Cittadini

Iil manifesto di CiCl Sindaco di Falconara Marittima ha attivato tutte le competenze che la legge gli attribuisce per tutelare la salute pubblica?

Riguardo al pesante inquinamento da Polveri sottili (PM10) registrato a Falconara Marittima da Gennaio a Marzo 2010 - n° 51 superamenti del limite di Legge di 50µg/mc su un max di 35 annui! - i rappresentanti della Lista Civile Cittadini in Comune hanno inviato un esposto alla Procura della Repubblica di Ancona chiedendo di valutare se il Sindaco di Falconara Marittima ha attivato tutte le competenze che la Legge gli attribuisce per tutelare la salute pubblica.

CiC ha deciso di intraprendere questa azione chiarificatrice per i seguenti motivi:

Di fronte alla pericolosa situazione ambientale/sanitaria determinatasi;
di fronte agli inascoltati suggerimenti di intervento del rappresentante di CiC in Consiglio comunale,

la Lista Civile ha deciso di svolgere il proprio dovere istituzionale attivandosi anche con l’esposto al fine di porre fine alla sostanziale mancanza di tutela della salute dei cittadini.

La Lista Civile Cittadini in Comune non accetta di essere complice della inerzia del Sindaco di Falconara e delle eventuali negligenze dell’Amministrazione falconarese poiché ciò significherebbe ignorare i rischi sanitari per la popolazione, in primo luogo dei bambini e delle persone cardiopatiche.

Loris Calcina (capogruppo consiliare Cittadini in Comune - Falconara M.ma)



Commenti

Un Commento a “EMERGENZA POLVERI SOTTILI (PM10): CITTADINI in COMUNE INVIA UN ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI ANCONA”

  1. Raffaele il 20 Maggio 2010 09:19

    Accidenti. Grazie.
    Raffaele

Rispondi




Please leave these two fields as-is: